La Via del Sale 2011 - I Piloti - Rally dei Faraglioni

Last update:

Telegram
Vai ai contenuti

La Via del Sale 2011 - I Piloti

Pharaglions Series

I PILOTI

Chi sono i sette intrepidi eroi che hanno partecipato al primo evento "Pharaglions Series"???
A seguito una breve descrizione dei Fantastici 7


Pharaglions

Brunella: LA MASCOTTE
L'unica donna ad aver partecipato al raid. Il suo Cagiva 350 non era proprio adatto per gli impervi percorsi da fare anche perchè gommata con pneumatici troppo stradali. Si è avventurata con noi il primo giorno e con qualche piccolo problema ha portato a ternine il tracciato. Poi nei giorni successivi ha declinato le uscite ma in ogni caso ha allietato le nostre serate in hotel con la sua simpatia. Noi sappiamo che lei in moto ci sa andare bene perchè con il trial in Sardegna ci ha sempre seguiti e la aspettiamo per il prossimo Pharaglions Series.

Pharaglions

Sandro: IL CONDA
Non sappiamo più come chiamarlo,"Le Chevalier des Dunes",.....ora Lo Sponsor. Si proprio così,ora è diventato il nostro Sponsor!!!. Lui dice che in moto non ci sa andare,ma non dategli retta,con il suo Ktm va dappertutto.....anche sulle dune!!!.
Quando esagera dice:basta,ho fatto il pirla abbastanza adesso vado piano!!!
Mente diabolica ne pensa una più del diavolo.....ma se non ci fosse le uscite non avrebbero il divertimento che lui imprime ogni volta che è con noi. Dalle sue idee malsane ha ideato il Pharaglions 4x4 Adventure.

Pharaglions

Filippo: IL GENERALISSIMO
Quando un pilota ha un nome così,abbiamo già detto tutto!!!. Crossista da sempre,si vede che in moto ha il manico,passa in tutti i posti ed è come Ercolino sempre in piedi. Lo abbiamo osservato ed ascoltato molto durante i giorni del raid e forse abbiamo carpito alcuni segreti. Quando faceva motocross prima delle gare mangiava spaghetti sorseggiando Ballantines e ancora oggi dopo il primo caffè liscio della colazione va avanti a corretti grappa. C'è sempre da imparare!!!


Pharaglions

Mario: IL MARATONETA
Lo conosciamo anche con il mome di Martinez. Maratoneta perchè lo vedi sempre
andare avanti/indietro quando qualcuno si ferma in panne. Trialista da sempre,lo vedi da come approccia la guida con la moto. E' una cavalletta con un'equilibrio sensazionale,se le moto non avessero la sella per lui non sarebbe un problema,tanto guida sempre in piedi. Nel suo marsupio non mancano mai le famose Fisherman's Friend che ad ogni sosta non esita a gustare accompagnandole con una buona sigaretta.

Pharaglions

Massimo: L'ESPERTO
Se ad una persona viene dato un nome così.....ci sarà un perchè!!!. Basta vedere il Ktm col quale gira per capire tutto. Ogni dettaglio non è lasciato al caso,nella sua moto ogni accessorio utile c'è. E non c'è per caso,perchè lui è un gran bel manico,in moto ci va da sempre e non si ricorda neanche più tutte le moto che ha cavalcato. Ora che gira su Ktm ed ha tutto Ktm.....persino l'abbigliamento intimo. Inoltre è l'uomo che non soffre il freddo,pensate che quando ci trovavamo a 2600 mt,noi eravamo tutti coperti ed avevamo freddo,lui girava con solo la maglia e sotto niente.

Pharaglions

Fabio: IL NAVIGATORE
Quando davanti c'è qualcuno che sa navigare,hai sempre la certezza di arrivare a destinazione. Qui il nostro Toscanaccio Doc non è secondo a nessuno visto la sua grande esperienza di viaggi in Africa. Un occhio al gps ed uno alla pista e ogni volta prende quella giusta. Passista eccezzionale,non si ferma davanti a niente sapendo sempre dove è meglio mettere le ruote. Grande cultore del buon mangiare e bere meglio,se volete parlare con un gran esperto di Birra,di sicuro avete trovato la persona giusta.

Pharaglions

Paolo: IL SINDACO
Perchè Sindaco???.....semplice,lo è da sempre nella Contea di Ortus de Mari. Di tutte le spedizioni è il tracciatore ed uomo della logistica. Prepara tutti i tracciati gps e si occupa di organizzare anche i pernottamenti dei piloti. Lui i viaggi li fa due volte,uno sulla carta ed uno dal vero. Viaggia sempre in retrovia perchè è anche l'addetto alle riprese video del gruppo ed è costretto a mangiare molta polvere. Per questo ogni sera a fine tappa sorseggia sempre grappa per riattivare bene le vie respiratorie. E' veramente faticoso stare dietro!!!.


Torna ai contenuti